Da Torino a Chiang Mai
Oriente Thailandia Trips

Da Torino a Chiang Mai

6 novembre 2017. Inizia dall’aeroporto di Milano Malpensa il lungo viaggio che mi porterà in Thailandia per i prossimi sei mesi e che mi permetterà di realizzare un vero e proprio sogno. Un sogno di quelli che hai dentro praticamente da sempre, ma che cerchi di reprimere perché a volte anche i sogni più belli fanno paura. Paura di affrontare qualcosa di nuovo, paura di lasciare le proprie certezze e i propri affetti più cari. Arriva però un momento in cui quel sogno inizia a bussare insistente e non puoi più ignorarlo.

Dopo qualche viaggio nel Sud Est asiatico ho iniziato ad amare profondamente questa parte del mondo, tanto che visitarlo solo da turista non mi bastava più. Avevo il desiderio di vivere con la gente del posto, vivere come loro, conoscere in prima persona la loro cultura e le loro abitudini e ho capito che tutto ciò era possibile solo passando un lungo periodo di tempo in uno di questi Paesi, non più solo come una turista.

Ho scelto la Thailandia per la sua varietà in termini di cose da vedere e da fare, ma soprattutto perché è universalmente riconosciuto come il Paese del sorriso. Un popolo cordiale e una cultura ricca e antica, bellezze naturalistiche e storiche e un costo della vita molto basso, fanno della Thailandia il posto ideale per vivere un’esperienza unica senza rischiare un eccessivo shock paese.

E così realizzo fimalmente il mio sogno. Un volo diretto della Thai Airways mi porta in poco meno di 11 ore da Milano Malpensa a Bangkok e con un volo interno raggiungo in un’ora la provincia di Chiang Mai.


Chiang Mai è una realtà a misura d’uomo, lontana dal caos e dalla frenesia di Bangkok e per questo è un buon punto di partenza per chi vuole avvicinarsi a un’esperienza di vita in questo Paese. Qui c’è davvero di tutto: templi antichi, centri culturali, zone selvagge con splendidi tratti di giungla ancora incontaminata e in più non mancano le comodità che per noi occidentali restano comunque importanti come centri commerciali, ristoranti, palestre, centri massaggi e locali di vita notturna.

Da qui inizia tutto, da qui parte la mia esperienza che giorno dopo giorno racconterò e che resterà con me per sempre anche grazie alle pagine di questo blog. Il mio obiettivo è quello di descrivere una Thailandia diversa, lontana dai circuiti più turistici e commerciali, una Thailandia più vera e vissuta fino in fondo. Per un paio di settimane mi appoggerò in un delizioso residence con una posizione strategica, comodo a tutto per poi cercare un appartamento vero e proprio.

Quindi, stay tuned e buona lettura.



Booking.com

Foto

    Gli ultimi articoli visualizzati...

    Le Farfalle di Siem Riep

    Elephant Farm in Chiang Mai

    To do e Not to do

    Un weekend a Bangkok

    Quel treno per Ayutthaya

    Disqus shortname is required. Please click on me and enter it

    LEAVE A COMMENT

    Febbre d'Oriente

    Come trovarci

    Indirizzo
    Via Piobesi 24
    10135 Torino (TO)